Monday, May 08, 2006

Drum Machines Have No Soul



Il rumore, nel 2006, non e’ piu un fatto estetico o stilistico, ma fisico. Il casino devi sentirlo friggere, deve arrivarti come un vento caldo, deve spostarti tutte le frattaglie interne, deve crearti un nuovo tipo di spazio attorno, fino a che girandoti non ti sembrera’ di vedere i tuoi amici squagliarsi. Sulle prime puo’ risultare fastidioso, ma superata la soglia l’esperienza assomiglia ad una strana, leggera euforia.
Amo incondizionatamente i Lightning Bolt, ed ogni volta che li rivedo sono felice di sapere che esistono, col loro suono unico e con quel modo di intendere il ritmo cosi’ tridimensionale e folle.
Dovevate vederle, tutte quelle teste volare in giro, spettinate dalle tonnellate di watt e dai tamburi assassini di Brian Chippendale, che se possibile mi e’ parso ancora piu’ veloce e completo.
E Dracula Mountain, anche se l’avro’ ascoltata centinaia di volte, beh cosi’ lunga, veloce e rumorosa non l’avevo mai concepita.

Per chi vuole farsi un'idea, ecco un assaggio live

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home