Thursday, March 15, 2007

Gionni Mox contro il Galeone Meccanico



Eccolo lì, il giovine Gionni, con il Machete, il baffo irsuto e lo stivale da Capitan Uncino, pronto a reimbarcarsi sul vascello in cima al quale sventola la nera bandiera contrassegnata dall'inconfondibile effige della Gallina (rigorosamente cucita a mano, rigorosamente da poveracci). Avventuriero del nuovo millennio, giovane speranza del calcio mercato o un disperato a 5 stelle? Io la crocetta la metto sulla tre, giusto perchè due mani sui coglioni sembrano non essere mai abbastanza.
La mappa è questa qua sopra la longitudine e la latitudine sono ben note a tutti, io cercherò di tenere bene saldo il timone del veliero di cartapesta (rigorosamente dipinto a mano, rigorosamente dai soliti poveracci) per questa che si annuncia come una nuova, infiammabile, stagione di gayna.
Gionni Mox Contro il Galeone Meccanico?
Gionni Mox Contro il Vascello di Capitan America?
Gionni Mox Contro gli Ex Presidenti??

Ah Ps: torna qui a lato il loghetto speciale NYC! (Bentornato Loghetto!)

2 Comments:

Blogger Sandy Boo said...

Ciao Jonny!!
Scrivimi - una - cartolinaa!

March 15, 2007 9:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

A tutti quelli che credono che le cose cucite, dipinte, costruite, regolate, aggiustate, gestite, agitate a mano siano da poveracci vorrei dire che no...le cose fatte per forza no le val na scorza ma quelle fatte a mano, come timonare un vascello di carta pestata coi piedi, beh, quello va oltre il trash custom!
...capitano mio capitano...
Gayna con le fiamme sotto le ali, sempre!

Ramon Fonda

March 16, 2007 2:26 AM  

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home