Tuesday, October 17, 2006

Arditi e Indomiti

La gente deve imparare a distinguere. Ridere non è tutto. Esiste il genio e l'inventiva, esistono gli arditi e gli indomiti, quelli che osano perchè solo così è divertente.
Fascisti su Marte, uno sketch di qualche minuto che in 4 anni ha prodotto 4 ore di girato esce la settimana prossima al cinema . Non so se mi spiego. E' come se Gianfranco D'Angelo avesse prodotto un film di 100 min sulle avventure del Tenerone e Hass-Fidanken, trovandosi poi sugli schermi al fianco di Scorsese, Oliver Stone etc.
Come ha ammesso lo stesso Guzzanti, la cosa deve essergli sfuggita di mano, trasformandosi via via in una vera e propria ossessione, che ha tenuto lui ed un manipolo di eroici in una cava della Magliana per mesi, week end dopo week end.
Vite segnate dunque dalla gloria che arrivarono con l'azione dove la lassitudine borghese non avrebbe spinto neanche la fantasia. Eroi, diciamo noi, e dileggiamo con lazzi e marziali risa chi offenda la memoria di queste fierissime schiere.
Essi donarono all'italia un nuovo impero e per esso e per essa perirono.
Fu vera gloria? La domanda pur retorica e da noi stessi posta egualmente ci indigna e ribolle il sangue nelle romanissime vene. Lo dica il postero, erede di un mondo fiacco e globale privo del suo Duce, dove l'industria italiana è solo merceria e la camicia nera è indosso ad ossute indossatrici.
Che tipo.

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home