Friday, August 31, 2007

Vacanze in America

Italiani, Italiani in vacanza, ciaao Alfio, platealità degli Italiani in vacanza, ti ho portato la moka, i pacchetti del Lavazza e per fare il pettinato pure le guarnizioni di riserva, ciao carissimo, ti trovo bene, cia carissima cosa mi sei mancata, che caldo fa nella metro, che puzza, gli odori cambiano così in fretta ogni block, al Guggenheim quando ci sono scesi definitivamente i coglioni a vedere esposta una busta di Mc Donald, la Brooklyn Lager e il suo gusto inconfondibile di ruggine e tombini metropolitani, Times Square ti fa venire voglia di terrorismo, le mutandine di American Apparel, mi hanno perso la valigia, mi hanno ritrovato la valigia, la babbata di Coney Island, L'Apollo Theater, il Kentucky Fried Chicken con la marmellata, gli Hot Dog Originali di Nathan's, la mostra sulla psichedelia al Whitney, i ciccioni, il sentirsi sempre meno ciccioni, prendere un Taxi è lecito e non costa nulla e alzare la manina ti fa sentire sempre a Sex and the City, quando andiamo a Brooklyn, quando vediamo le Twin Tower, ma qua son tutti così gentili? il ponte di Brooklyn è stato bombardato durante la seconda guerra mondiale? anche noooo, la Mudcake, l'incontro con Walter Tellerio e il suo imbarazzante ottimismo, Le canzoni suonate la mattina a babbo morto col pianoforte e i capelli ancora umidi, la gayna che si srotola e avanza inesorabile, la guerra serrata ai topi, il Moma, Il pomeriggio pettine al PS1, le Erase Errata Gian saranno pure lesbiche e attiviste ma mi danno in teesta, la maglietta di Sellerio & Panluca vs la maglietta dei Brutal Truth, camminare camminare salire scendere strisciare la metrocard, rincorrere il treno, acclimatarsi con l'aria condizionata, spaghettata delle due di notte, i vibratori alla moda del babeland, i Muffin della Golden Carriage Bakery con le tizie cinesi che ti tirano il culo e non si capisce mai un cazzo, il Village Voice esce il mercoledì, fare il pic nic al Brooklyn Bridge Park, gli indiani che ti tirano il culo, fare la Laundry è una sbatta, miss retromarcia a BKLYN che rappa la sigla del principe di Bel Air sopra il beat box di Gionni Culandra, e fattela crescere un po' la barba, la foto delle tette giulia l'abbiamo vista tutti, il sushi e l'ossessione per le salse, che succede tutta 'sta polizia stanno girando una puntata di Law and Order, l'Ed Sullivan Theater, gli scoiattoli anfetaminici, la traversata gratuita Financial District - Staten Island, la statua della Libertà me la figuravo più grande, le emorroidi di Ashley, quando sono in accappatoio e mi metto il deodorante mi viene da tirare culi, masticare lentamente, dormire poco burubu mlemlemle bla bla bla.

Labels:

2 Comments:

Anonymous Anonymous said...

Dai dai monade che ghè ancora do filari da vendemar e dopo se pol tacar a coir...senò me va tut a putane con sto temp!
Enoteca Martinelli - riserva Ramon

August 31, 2007 4:27 PM  
Blogger Johnny Mox said...

e le brise?

September 01, 2007 8:42 AM  

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home